A MIDSUMMER NIGHT’S DREAM

Reinterpretation of Shakespeare’s poem with the extrapolation of the verses connected to apparently decontextualized images. The construction of a visual narrative comes to be constituted through the practice of automatic writing: the matching of the verse to the image occurs in a casual, instinctive way.

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Rilettura del poema di Shakespeare con l’estrapolazione dei versi collegati ad immagini apparentemente decontestualizzate. La costruzione di una narrazione visiva viene a costituirsi attraverso la pratica della scrittura automatica: l’abbinamento del verso all’immagine avviene in modo casuale, istintivo.

Now I but chide but I should use thee worse
Ora scherzo ma ti tratterò anche peggio
Thorough bog, thorough bush, thorough brake, thorough
Per stagni, per cespugli, per fratte e per roveti

In thy eye that shall appear when thou wakest it is thy
Quello che hai tuoi occhi al risveglio appare
Near this lack-love this kill-courtesy
Senza amore e senza cortesia
Night and silence
Notte e silenzio
Through the heart withyour stern cruelty
Al cuore della tua dura crudeltà